La Porta del Tempio


Se dalla Porticina vuoi passare,
il tuo abitino dovrai abbandonare e molto piccola dovrai diventare...



 

Viandanti online

Ci sono 122 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

 

La Via Femminile




Fra queste pagine sono raccolti consigli, ricette, riti semplici e naturali dedicati al femminile, e speciali ricerche e racconti sull'antica Via delle Donne.

 

I Meli di Avalon




Gruppo di studio dedicato alla Tradizione Avaloniana e a Miti, Leggende, e Fiabe Celtici legati alla simbologia di Avalon.

 

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

 

Messaggi Privati

Solo per gli utenti registrati!
 

Il Libro del Mese




Hedera
di Nicolò Targhetta, Ernesto Anderle, Eugenio Belgrado e Irene Bruno

 

Cerca nel Tempio


 

Il Tempio della Ninfa

L'Albero di Natale degli Uccellini
Sabato, 25 Novembre 2017 - 00:51 - 3359 Letture
Birdkeeper - La Guardiana degli Uccelli Per leggere i primi consigli, utili a cominciare ad aiutare con serietà, amore e costanza gli uccellini, specialmente durante i mesi invernali, consultare questo articolo:
Ricette e consigli per aiutare gli uccellini in tempo invernale

L’Albero di Natale degli Uccellini

Durante le festività natalizie è una gioia poter addobbare le nostre case, preparando l’Albero di Natale e condividendo i nostri doni sotto le sue fronde. Dunque perché non prepararne uno anche per gli uccellini, proprio nel cuore del loro Giardino?

Per farlo procediamo in questo modo: scegliamo un albero giovane e vigoroso, basso ma con rami robusti che possano reggere, senza piegarsi e senza patire, i golosi addobbi che andremo ad appendere. Possiamo scegliere un arbusto con i rami bassi e spogli, oppure un fresco sempreverde. In alternativa possiamo crearlo noi, piantando nel terreno un grosso ramo secco e resistente.
Una volta scelto l’albero adatto, potremo cominciare a preparare gli addobbi, ovvero tante piccole e grandi delizie preparate apposta per nutrire gli uccellini che, con grande entusiasmo, lo visiteranno.



Le ricette che seguono si prestano bene a creare addobbi di diverse forme a piacere. L’unica cosa da fare sarà appenderli con tanti nastri colorati… e godersi lo spettacolo.

Pigne a sorpresa

Cogliere alcune pigne e lasciarle vicino a una fonte di calore (caminetto o termosifone) per alcuni giorni, così che si aprano bene. Raccogliere i pinoli nascosti fra le scaglie e metterli da parte, dunque preparare la ricetta che segue.

Ingredienti:
* Lardo oppure margarina
* Briciole di torta e/o biscotti
* Uva passa
* Semi misti e i pinoli precedentemente raccolti
* Frutta secca a guscio, come nocciole, noci e mandorle

Preparazione:
Mescolare in un recipiente abbastanza stretto e fondo tutti gli ingredienti secchi, poi sciogliere il grasso in un pentolino e versarlo sopra la miscela, mescolando bene.
A questo punto, immergere le pigne per tre quarti della loro lunghezza nel composto caldo, lasciar raffreddare e solidificare, e poi immergerle di nuovo, ripetendo l’operazione alcune volte. Appoggiare le pigne su un foglio di carta forno e lasciar solidificare completamente.
Quando sono pronte, applicare un nastro colorato all’apice e appendere le Pigne a Sorpresa sull’Albero di Natale.



Campane ripiene

Le campane per uccelli selvatici si trovano nei negozi di alimenti e strumenti per l’alimentazione degli animali. Sono vuote all’interno e adatte ad essere riempite, e possono essere appese agli alberi.
In alternativa, possono essere sostituite da semplici tazze o tazzine.

Miscelare un composto di semi, arachidi, noci, mandorle, nocciole, frutta secca, briciole di torta o biscotti, e riempire le campana per tre quarti della loro profondità. Fondere della margarina, oppure del grasso animale – lardo o rognone – e versarlo all’interno delle campane, coprendo appena gli ingredienti secchi che si compatteranno al grasso quando questo si sarà solidificato. Poco prima che si solidifichi, inserire al centro delle campane un rametto resistente e più lungo della campana di alcuni centimetri. Questo farà da punto d’appoggio per gli uccelli boschivi, che vi si aggrapperanno per nutrirsi.
Appendere le campane agli alberi del giardino o del terrazzo, o usarle per decorare l’Albero di Natale degli Uccellini.



Delizie di Natale

Preparare un composto adatto a solidificarsi, seguendo le ricette precedenti oppure quella della Tortina dolce della Cuoca Passerina

Il composto può essere preparato modellando con le mani delle semplici palline di circa 6 centimetri di diametro, inserendo in ognuna le due estremità di un cordino, che fissandosi vi permetteranno di appendere i golosi addobbi al vostro Albero di Natale degli Uccellini – in alternativa potete inserire ogni pallina in una retina e appenderla nello stesso modo.
Se invece si vuole dare una forma divertente e natalizia agli addobbi, si può procedere come segue.

Prendere un foglio di carta da forno, stenderlo su una teglia di medie dimensioni e posizionarvi alcune formine per biscotti dalle forme natalizie, come stelle, pupazzi di neve, alberelli, cuori e omini pan di zenzero.
Dopo aver preparato la miscela di grasso, farina, semi e frutta secca, lasciarla raffreddare leggermente, di modo che non sia troppo fluida, e versarla all’interno delle formine. Inserire quindi nella parte superiore di ogni addobbo un bastoncino o una cannuccia, che creerà il foro per poterlo appendere, e lasciar raffreddare e solidificare completamente, riponendo la teglia in frigorifero per un’ora. Estrarre delicatamente gli addobbi, infilare un nastro colorato e appenderli all’Albero di Natale degli Uccellini.



Tronchetto di Natale

Procurarsi un tronchetto ricavato da un ramo di medie dimensioni. Praticare dei fori di alcuni centimetri di diametro lungo tutta la superficie e versare all’interno la miscela di semi e grassi, lasciando che si raffreddi e si solidifichi.
Appendere il tronchetto all’albero per nutrire in modo divertente picchi, picchi muratori e tutte le altre varietà di uccelli boschivi.



Ghirlanda golosa

Una delle cose che gli uccelli amano di più sono senza dubbio le arachidi. Oltre ad essere buone, infatti, contengono molte sostanze nutritive che danno ai piccoli volatili una grande riserva di energia e calore.
Per preparare una golosa ghirlanda è sufficiente bucare con un ago il morbido guscio delle arachidi, passandovi un filo di cotone resistente e formando così una collana della lunghezza desiderata.
La ghirlanda potrà essere avvolta a spirale attorno all’Albero di Natale, magari agganciandola in qualche punto ai rami, così che non scivoli a terra.
In alternativa, si può creare una collana simile con bacche e piccoli frutti, oppure alternando la frutta alle arachidi in un bellissimo gioco di colori.

***

Per conoscere altre idee utili e divertenti per rendere ancora più bello e ricco il proprio Albero di Natale degli Uccellini, consultare questa raccolta di immagini, consigli e ricette: The Birdkeeper

Articoli correlati:
Il Giardino degli Uccelli

Immagini di Rebecca Nickols: Rebecca's Bird Gardens




Bibliografia

Come nutrire gli uccelli selvatici intorno a voi e proteggerli dalle intemperie, di Tony Soper, Zanichelli, Bologna, 2000
Comunicato stampa Lega Anti Caccia (LAC) Veneto - 18 dicembre 2010
Lipu
Rebecca's Bird Gardens


Testo di Laura Violet Rimola. Condividete liberamente l'articolo, citando sempre l'autrice e la fonte. Grazie.



L'Albero di Natale degli Uccellini | Login/crea un profilo | 0 Commenti
I commenti sono di proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.



© Il Tempio della Ninfa 2006/2021
Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell'autrice e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d'autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

Questo sito è stato creato con MaxDev e utilizza MD-Pro 1.0.76
Il sito web e il tema grafico sono stati creati da Laura Violet Rimola. Le immagini appartengono ad Alan Lee.

Powered by MD-Pro