La Porta del Tempio


Se dalla Porticina vuoi passare,
il tuo abitino dovrai abbandonare e molto piccola dovrai diventare...



 

Viandanti online

Ci sono 130 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

 

La Via Femminile




Fra queste pagine sono raccolti consigli, ricette, riti semplici e naturali dedicati al femminile, e speciali ricerche e racconti sull'antica Via delle Donne.

 

I Meli di Avalon




Gruppo di studio dedicato alla Tradizione Avaloniana e a Miti, Leggende, e Fiabe Celtici legati alla simbologia di Avalon.

 

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

 

Messaggi Privati

Solo per gli utenti registrati!
 

Il Libro del Mese




Hedera
di Nicolò Targhetta, Ernesto Anderle, Eugenio Belgrado e Irene Bruno

 

Cerca nel Tempio


 

Il Tempio della Ninfa

La Magia del Grembo femminile. La Luna e la Grotta
Giovedì, 20 Febbraio 2014 - 06:59 - 5664 Letture
Femminile Il florido grembo femminile è formato nella bellezza divina, e nella sua morbida e rosata rotondità contiene tutta la magia delle donne. Una magia fatta di potenti emanazioni amorose che secondo le antiche tradizioni potevano far germogliare i semi, sbocciare i fiori, maturare i frutti, così come ispirare un’estatica gioia in coloro che si offrivano ad esse e se ne facevano pervadere fino a raggiungere stati di beatitudine assoluta.

Paragonabile alle espressioni naturali più belle e armoniose, il grembo può essere sentito come segreto ricettacolo in cui risiede la viva e vivifica bellezza della natura, la stessa rigogliosa bellezza che abita nei boschi, nelle grotte, nelle sorgenti, nel fuoco, nei fiori, nei mari, nelle stelle e in tutto ciò che è sacro e puro.

Uno dei nostri compiti, oggi, è quello di ricordare la nostra bellezza femminile, ricominciando a sentire la magia che vive nel nostro sacro grembo d’armonia, di gioia e di potente libertà.



Quelli che seguono sono alcuni brani meditativi che possono aiutare a ritrovare e a riconoscere la bellezza, l’amore e l’armonia dentro noi stesse, e soprattutto nel nostro grembo benedetto. Sentitevi libere di crearne altri, percependo dentro voi stesse tutte le manifestazioni naturali che più vi incantano e vi commuovono.

***

Il Grembo Luna

Il grembo femminile è simile a una piccola luna brillante che si specchia nelle dolci acque delle nostre sorgenti nascoste, colmandoci di bianca e purissima luce. Il suo limpido chiarore ci illumina dall’interno e la sua calma armonia ci rende portatrici di luminosa bellezza.
Con la luna nel grembo la donna è piena, e irradia i suoi filamenti di luce intorno a sé, mostrando a coloro che lo desiderano la via che conduce alla sorgente della luce stessa. La luna, il grembo.

Immaginate che una bellissima luna rotonda brilli nella vostra pancia, riempiendovi di luce.
Sentite che i suoi bagliori d’avorio vi purificano e rinnovano, e che ogni pensiero svanisce, mentre la sua magia vi guarisce da ogni ferita.
Soffermatevi su di essa, guardate quanto è bella, ampia e luminosa, e sentitela parte di voi stesse, perché la luna lo è davvero, è parte di ogni donna e vive nella pancia di ogni donna.
Quando vi sentite colme di luce, amore e bellezza, immaginate che dalla vostra luna interiore nascano e crescano tantissimi raggi bianchi, che si dispiegano dal vostro grembo e illuminano tutto ciò che toccano. Ogni ombra, sfiorata dai vostri raggi lunari, scompare e si trasforma in luce.
E voi, come donne che sentono il potere della luna nella pancia, potete fare lo stesso nella vostra vita quotidiana. Potete rendervi, ogni giorno di più, portatrici di luce che dissipa le ombre, di luce che trasforma e rinnova. Donne piene di luna.

Quali intuizioni e sensazioni fa crescere in voi la consapevolezza di avere la luna nel grembo?
Provate ad ascoltare, lasciate che le parole scorrano fuori di voi come i raggi lunari, e se volete scrivetele nel vostro diario.

Il Grembo Grotta

Il grembo delle donne è una calda e amorosa grotta dalle morbide pareti di porpora e dalle languide e avvolgenti emanazioni. Al suo interno scorrono copiosi ruscelli di acque e sangue, e la presenza materna e al contempo erotica e voluttuosa del divino femminile, si effonde con dolce potenza.
Imparando a percepire il grembo come sacra grotta d’amore e bellezza, possiamo ricominciare a cantare con la sua voce, portando intorno a noi la sua potente armonia e diventando guardiane della sua soglia, la divina mandorla di luce.

Immaginate che il vostro grembo sia una piccola grotta purpurea, illuminata all’interno da un tenue chiarore rosato. Immergetevi nella sua armonia, onorate la sua bellezza e donatele amore e profondo affetto. Per ogni tenera effusione che le offrite, per ogni carezza che le date, il bagliore rosato che la permea cresce e si diffonde, avvolgendola tutta e riempiendovi di dolcissimo languore.
Soffermatevi dentro a queste percezioni finché lo desiderate. Cercate nella vostra grotta la magia femminile che un tempo ci rendeva santuari d’amore e bellezza. Chiedetele di risvegliarsi, cantate per lei note dolci e istintive, invocatela con tenere preghiere e offritevi a lei completamente.
Più l’amore crescerà in voi, più la vostra grotta diventerà luminosa, e più forti saranno le emanazioni d’armonia che vivrete dentro voi stesse e che porterete nel mondo.

Che sensazioni vi dona la consapevolezza di essere grotte d’amore e bellezza? Di poter essere emanatrici dell’armonia che nasce nel grembo?
Ascoltatevi, lasciate sorgere in voi parole e immagini e se volete trascrivetele per non dimenticarle.

Il Fuoco nella Grotta

Nel centro della sacra grotta femminile un piccolo fuoco arde perennemente senza mai spegnersi. I bagliori danzanti delle sue fiamme riempiono il grembo di luce e il loro calore può crescere fino a far conoscere stati d’essere estatici e profonda trasformazione.
Colei che accende e percepisce il fuoco nella pancia, e che si impegna a vegliarlo, è una custode della fiamma che brucia nel tempio circolare dalle pareti dipinte di rosso. Attraverso la sua consapevolezza può mostrare a coloro che lo desiderano i misteri della grotta, della terra e del fuoco antico.

Immaginate che al centro della vostra piccola grotta-grembo brilli un caldo focolare. Guardate com’è luminoso, materno e rassicurante, sentite le sue carezze voluttuose che vi riempiono di amore e fatevi pervadere dal suo calore avvolgente. Respirate lentamente, e sentite che le calde fiamme crescono poco a poco, diventando sempre più brillanti e abbracciando tutto il vostro ventre. Soffermatevi sulla percezione del fuoco che arde dentro di voi, fino a quando lo desiderate.

Se vi sentite oppresse dai pensieri o da influenze negative che sentite di aver accumulato, lasciate che il fuoco li elimini per voi. Il suo calore è tenue e piacevole, ma abbastanza intenso da bruciare tutto ciò che vi limita, che vi fa sentire inadeguate, deboli o indegne, così come tutte le piccole o grandi impurità che vi appesantiscono e vi debilitano.
Sentite il fuoco crescere ancora e offritevi ad esso e alla sua potente magia. Lasciate che vi riempia e divampi liberamente. Al suo tocco i pensieri, le oscurità e tutte le pesantezze sfumano via, lasciando al loro posto chiarezza, leggerezza e pace.
Avvolte dal fuoco femminile tutto si dissolve, si purifica e si trasforma, lasciandovi piene di nuova forza e vitalità. Guidate dalla fiamma che arde nella grotta del vostro ventre potete conoscere forti percezioni magiche e potete portare trasformazione nelle vostre vite, come donne di fuoco che mutano in calda luce tutto ciò che toccano.

Quali sensazioni vi trasmette il caldo fuoco che arde luminoso nel vostro grembo?
Lasciate che le sensazioni nascano da sole, liberamente e senza forzature, e ascoltatele. Se volete potete scrivere i vostri pensieri nel vostro diario.

***

Note:

Per accompagnare queste brevi meditazioni si può ascoltare della musica rilassante, magari composta da pochi strumenti antichi come i tamburi e i flauti, oppure da voci femminili. In alternativa si possono ascoltare i suoni della natura, specialmente il crepitare del fuoco o il dolce gorgogliare delle acque.
Un brano molto bello e adatto a queste meditazioni, specialmente a quella sulla Luna, potrebbe essere Immrama.

Una bellissima iniziativa degli ultimi anni è quella proposta da Miranda Grey sulla Benedizione Mondiale del Grembo. Tutte le informazioni per partecipare sono presenti sul sito web dell’autrice, così come le meditazioni d’accompagnamento.

Immagine: Dipinto di Matteo Arfanotti



Testo di Violet. E' concessa la diffusione, specificando sempre il nome dell'autrice e la fonte. Grazie.

La Magia del Grembo femminile. La Luna e la Grotta | Login/crea un profilo | 1 Commento
I commenti sono di proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.
Re: La Magia del Grembo femminile. La Luna e la Grotta (Punti: 1)
da Danae 04 Apr 2014 - 18:40
(Info utente | Invia il messaggio) http://)
Fruttifere magie... semplici e naturali :))
Grazie Violetta :***



© Il Tempio della Ninfa 2006/2021
Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell'autrice e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d'autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

Questo sito è stato creato con MaxDev e utilizza MD-Pro 1.0.76
Il sito web e il tema grafico sono stati creati da Laura Violet Rimola. Le immagini appartengono ad Alan Lee.

Powered by MD-Pro