La Porta del Tempio


Se dalla Porticina vuoi passare,
il tuo abitino dovrai abbandonare e molto piccola dovrai diventare...



 

Viandanti online

Ci sono 11 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

 

La Via Femminile




Fra queste pagine sono raccolti consigli, ricette, riti semplici e naturali dedicati al femminile, e speciali ricerche e racconti sull'antica Via delle Donne.

 

I Meli di Avalon




Gruppo di studio dedicato alla Tradizione Avaloniana e a Miti, Leggende, e Fiabe Celtici legati alla simbologia di Avalon.

 

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

 

Messaggi Privati

Solo per gli utenti registrati!
 

Il Libro del Mese




Fiabe d'Inverno
di Maria Paola Asson

 

Cerca nel Tempio


 

Il Tempio della Ninfa



Archetipi
In questa sezione sono raccolti gli studi sugli archetipi divini, ovvero sulle divinità, i loro simboli e i loro miti antichi. In questi studi ci si ripropone di ritrovare il volto più antico e autentico delle divinità, in particolare quelle femminili.
Di seguito trovate gli articoli pubblicati per questo Argomento.


Nome argomento: Archetipi

Vedi tutti gli articoli per questo argomento.

Madre Mais
Lunedì, 28 Agosto 2017 - 16:57 Inviato da : Violet
Archetipi MADRE MAIS
Leggenda del popolo Penobscot
Traduzione italiana e note a cura di Laura Violet Rimola

Quando Kloskurbeh, il Creatore-Di-Tutte-Le-Cose, viveva sulla terra, l’umanità non esisteva ancora. Ma un giorno che il sole brillava alto, apparve un giovane che lo chiamò “Zio, fratello di mia madre”.
Questo giovane uomo era nato dalla spuma delle onde, ravvivata dal vento e scaldata dal sole. Furono il soffio del vento, l’umidità delle acque e il calore del sole a dargli la vita – il calore soprattutto, perché il calore è vita.
Il giovane visse con Kloskurbeh, e divenne il suo primo aiutante.

Leggi altro... (10520 bytes ulteriori) Scrivi un commento Invia l'articolo ad un amico Stampa la pagina

La maschera della Gorgone
Sabato, 25 Marzo 2017 - 01:57 Inviato da : Violet
Archetipi Agli Dèi bisogna farsi simili: non già agli uomini da bene. Non l’essere esenti dal peccato, ma l’essere un Dio – è il fine.
(Plotino)

Il bagliore delle fiaccole illumina debolmente il centro della grotta, creando ombre danzanti sulle umide pareti di roccia.
Il silenzio è accarezzato da calde voci femminili, che mormorano il canto della terra, e le maschere dagli occhi fiammeggianti sono poste intorno al fuoco. Attendono.
La serpentessa si avvicina al centro della grotta. Le fiamme si specchiano sul suo splendido corpo nudo.
Imitata dalle sue sorelle, raccoglie la maschera e delicatamente la pone sul proprio viso…

Leggi altro... (12335 bytes ulteriori) Scrivi un commento Invia l'articolo ad un amico Stampa la pagina

La Banshee, Annunciatrice di Morte
Mercoledì, 05 Novembre 2014 - 03:08 Inviato da : Violet
Archetipi Si aggira inquieta fra le umide nebbie delle paludi e lungo la riva dei fiumi impetuosi. Scivola leggera tra le fredde lapidi dei cimiteri irlandesi abitati da corvi e civette. Talvolta si nasconde, rannicchiata e gemente, nelle cavità dei muri e fra le radici intricate degli alberi. Compare spesso di notte, avvolta dalla bruma, schiva e solitaria, con il cupo mantello grigio, i lunghissimi capelli fluttuanti e gli occhi gonfi di lacrime.
Il suo passo è silenzioso come la morte, il suo grido agghiacciante.

Leggi altro... (14823 bytes ulteriori) 1 Commento Invia l'articolo ad un amico Stampa la pagina

Eostre, l'Alba della Primavera
Domenica, 13 Aprile 2014 - 04:19 Inviato da : Violet
Archetipi Fra gli antichi popoli anglosassoni la primavera era onorata nelle sembianze della soave fanciulla Eostre, Dea solare di origine germanica che si manifestava nel sorgere del sole primaverile e donava alla terra germinazione, fioritura e gioiosa rinascita.

Leggi altro... (11072 bytes ulteriori) 1 Commento Invia l'articolo ad un amico Stampa la pagina

Le Dame del Natale
Sabato, 11 Gennaio 2014 - 18:37 Inviato da : Violet
Archetipi Nel soffice biancore della neve, che riposa sulla terra assopita, un leggero tintinnare di campanellini si ode da lontano. Sono le Dame del Natale, che attraversano il cielo sulle loro slitte, o emergono dal fitto dei boschi coronate d’abete e agrifoglio, di luci e di brina.
Luminose e bianchissime, reggono la fiamma della nuova vita e portano doni d’abbondanza, nutrimento e calore. E pur essendo vestite di ghiaccio e neve, sono le splendenti madri del Sole.

Leggi altro... (11761 bytes ulteriori) 2 Commenti Invia l'articolo ad un amico Stampa la pagina

Soreghina, la Figlia del Sole
Venerdì, 16 Agosto 2013 - 03:24 Inviato da : Violet
Archetipi Là su per le montagne tra boschi e valli d’or,
tra l’aspre rupi echeggia un cantico d’amor.
‘La montanara, ohè’ si sente cantare;
‘Cantiam la montanara e chi non la sa?’
Là su sui monti dai rivi d’argento,
una capanna cosparsa di fior:
era la piccola dolce dimora
di Soreghina la figlia del Sol
.” (1)

Negli antichi borghi di montagna, dalla ruvida voce delle anziane, o dai canti di qualche vecchio alpigiano, si può talvolta sentir narrare la vicenda di Soreghina, la raggiante figlia del sole.

Leggi altro... (15339 bytes ulteriori) 3 Commenti Invia l'articolo ad un amico Stampa la pagina



© Il Tempio della Ninfa 2005/2016
Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell'autrice e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d'autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

Questo sito è stato creato con MaxDev e utilizza MD-Pro 1.0.76
Il sito web e il tema grafico sono stati creati da Laura Rimola - Violet.

Powered by MD-Pro