La Porta del Tempio


Se dalla Porticina vuoi passare,
il tuo abitino dovrai abbandonare e molto piccola dovrai diventare...



 

Viandanti online

Ci sono 68 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

 

La Via Femminile




Fra queste pagine sono raccolti consigli, ricette, riti semplici e naturali dedicati al femminile, e speciali ricerche e racconti sull'antica Via delle Donne.

 

I Meli di Avalon




Gruppo di studio dedicato alla Tradizione Avaloniana e a Miti, Leggende, e Fiabe Celtici legati alla simbologia di Avalon.

 

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

 

Messaggi Privati

Solo per gli utenti registrati!
 

Il Libro del Mese




Le grandi madri del Brasile
di Marcella Punzo

 

Cerca nel Tempio


 

Il Tempio della Ninfa

Vita di Maria Sabina

La Sciamana dei funghi allucinogeni

di Alvaro Estrada

«Forse María Sabina è destinata a diventare la personalità messicana più famosa del suo tempo.
Forse, molto tempo dopo che i personaggi del Messico contemporaneo saranno affondati nell’abisso del passato dimenticato, il suo nome e quanto esso rappresenta rimarranno invece incisi nella memoria degli uomini. María Sabina lo merita ampiamente. Probabilmente non è l’unica, ma tra gli sciamani più importanti del Messico lei si è fatta conoscere ben oltre i confini del suo seguito personale in terra mozateca» (dall’introduzione di R. G. Wasson).
María Sabina è la sciamana, la «Sabia» mazateca, che ha fatto conoscere al mondo occidentale il magico mondo dei funghi allucinogeni: per la prima volta, nel 1955, un uomo bianco – il Wasson per l’appunto – partecipava ad una veglia e conosceva il segreto dei bambini sacri, i piccoli funghi allucinogeni.
María Sabina non parla lo spagnolo ed è agrafa: un giovane ingegnere del suo stesso paese, Huautla, si è assunto il compito di raccogliere la testimonianza diretta di questa donna straordinaria sulla propria vita. La vita di María Sabina è un documento «unico» su una tradizione millenaria che vive tutt’oggi: quella che prima della Conquista ricorreva ai funghi allucinogeni per riti terapeutici o divinatori. Una delle ultime interpreti dei «piccoli che spuntano» narra la propria vita di contadina povera, con i suoi affanni e dolori, sullo stesso tono con cui c’introduce nel favoloso regno delle sue «veglie», nel mondo degli Esseri Principali e del loro Libro che lei fa parlare per tutti noi.


Aggiungi:  Sabato, 07 Novembre 2020
Autore:  Violet
Punti:
Link relativo:  Vita di Maria Sabina
Voti: 123

  

[ Torna al menu principale delle recensioni ]



© Il Tempio della Ninfa 2006/2022
Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell'autrice e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d'autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

Questo sito è stato creato con MaxDev e utilizza MD-Pro 1.0.76
Il sito web e il tema grafico sono stati creati da Laura Violet Rimola. Le immagini appartengono ad Alan Lee.

Powered by MD-Pro