La Porta del Tempio


Se dalla Porticina vuoi passare,
il tuo abitino dovrai abbandonare e molto piccola dovrai diventare...



 

Viandanti online

Ci sono 50 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

 

La Via Femminile




Fra queste pagine sono raccolti consigli, ricette, riti semplici e naturali dedicati al femminile, e speciali ricerche e racconti sull'antica Via delle Donne.

 

I Meli di Avalon




Gruppo di studio dedicato alla Tradizione Avaloniana e a Miti, Leggende, e Fiabe Celtici legati alla simbologia di Avalon.

 

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

 

Messaggi Privati

Solo per gli utenti registrati!
 

Il Libro del Mese




Grandmother Winter
di Phyllis Root e Beth Krommes

 

Cerca nel Tempio


 

Il Tempio della Ninfa

Vita di Maria Sabina

La Sciamana dei funghi allucinogeni

di Alvaro Estrada

«Forse María Sabina è destinata a diventare la personalità messicana più famosa del suo tempo.
Forse, molto tempo dopo che i personaggi del Messico contemporaneo saranno affondati nell’abisso del passato dimenticato, il suo nome e quanto esso rappresenta rimarranno invece incisi nella memoria degli uomini. María Sabina lo merita ampiamente. Probabilmente non è l’unica, ma tra gli sciamani più importanti del Messico lei si è fatta conoscere ben oltre i confini del suo seguito personale in terra mozateca» (dall’introduzione di R. G. Wasson).
María Sabina è la sciamana, la «Sabia» mazateca, che ha fatto conoscere al mondo occidentale il magico mondo dei funghi allucinogeni: per la prima volta, nel 1955, un uomo bianco – il Wasson per l’appunto – partecipava ad una veglia e conosceva il segreto dei bambini sacri, i piccoli funghi allucinogeni.
María Sabina non parla lo spagnolo ed è agrafa: un giovane ingegnere del suo stesso paese, Huautla, si è assunto il compito di raccogliere la testimonianza diretta di questa donna straordinaria sulla propria vita. La vita di María Sabina è un documento «unico» su una tradizione millenaria che vive tutt’oggi: quella che prima della Conquista ricorreva ai funghi allucinogeni per riti terapeutici o divinatori. Una delle ultime interpreti dei «piccoli che spuntano» narra la propria vita di contadina povera, con i suoi affanni e dolori, sullo stesso tono con cui c’introduce nel favoloso regno delle sue «veglie», nel mondo degli Esseri Principali e del loro Libro che lei fa parlare per tutti noi.


Aggiungi:  Sabato, 07 Novembre 2020
Autore:  Violet
Punti:
Link relativo:  Vita di Maria Sabina
Voti: 24

  

[ Torna al menu principale delle recensioni ]



© Il Tempio della Ninfa 2006/2020
Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell'autrice e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d'autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

Questo sito è stato creato con MaxDev e utilizza MD-Pro 1.0.76
Il sito web e il tema grafico sono stati creati da Laura Rimola - Violet.

Powered by MD-Pro