La Porta del Tempio


Se dalla Porticina vuoi passare,
il tuo abitino dovrai abbandonare e molto piccola dovrai diventare...



 

Viandanti online

Ci sono 61 visitatori e
1 utente on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

 

La Via Femminile




Fra queste pagine sono raccolti consigli, ricette, riti semplici e naturali dedicati al femminile, e speciali ricerche e racconti sull'antica Via delle Donne.

 

I Meli di Avalon




Gruppo di studio dedicato alla Tradizione Avaloniana e a Miti, Leggende, e Fiabe Celtici legati alla simbologia di Avalon.

 

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

 

Messaggi Privati

Solo per gli utenti registrati!
 

Il Libro del Mese




Per le vie dell'altro mondo
di Carlo Donà

 

Cerca nel Tempio


 

Il Tempio della Ninfa

Per le vie dell’altro mondo

di Carlo Donà

«"Per le vie dell’altro mondo" studia essenzialmente il tema dell’animale guida: esamina cioè quella foltissima galassia di storie, di ogni tempo e di ogni paese, in cui una bestia, per lo più inseguita da un cacciatore, si trasforma improvvisamente nel conduttore fatato che dischiude a chi lo insegue le porte di una dimensione arcana. Di per sé, questo tema—squisitamente sciamanico—è collocabile al centro di un’antichissima tradizione animalistica che, elaborata nelle sue linee fondamentali all’interno delle culture di caccia, è sopravvissuta sino alle soglie della modernità all’interno di generi come il mito, la fiaba e o il romanzo arturiano. Lo studio dei viaggi oltremondani compiuti al seguito di un animale permette quindi di attraversare tutti questi generi, e di ricostruire, sia pure da una prospettiva particolare, l’oscura profondità di una concezione del mondo insieme arcaica, tenace e straordinariamente suggestiva.»

Recensione del Tempio della Ninfa:

Il libro contiene molto di più di quello che appare da questa nota editoriale. Sarebbero preziosi e utilissimi soltanto alcuni degli Indici, cioè quello degli animali, quello dei motivi narrativi, e quello dei tipi favolistici. La documentazione e la struttura del libro hanno il rigore della ricerca accademica, ma l’autore scrive con uno stile che abbina precisione e scorrevolezza, non è affatto noioso e involuto, spesso è ironico, e ha un approccio all’argomento molto aperto, senza pregiudizi. Riconosce l’antichità delle tradizioni e, per esempio, il valore delle fiabe nel tramandarle, nonostante certe deformazioni subìte dai compilatori moderni. Molte fiabe (ma non soltanto), appartenenti a molte tradizioni linguistiche diverse e altrimenti difficili da reperire, sono qui ampiamente citate in traduzione italiana, oppure riassunte fedelmente, in modo tale da rendere il libro un miniera di storie, di motivi, d’immagini, di spunti. Lo si può leggere con piacere sia per diletto sia per studio, e non necessariamente dall’inizio alla fine, oppure lo si può utilizzare per la consultazione facilmente e utilmente grazie all’ampiezza e alla precisione degli indici.


Aggiungi:  Mercoledì, 22 Luglio 2009
Autore:  Alessandro
Punti:
Voti: 2785
Language: ita

  

[ Torna al menu principale delle recensioni ]



© Il Tempio della Ninfa 2006/2021
Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell'autrice e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d'autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

Questo sito è stato creato con MaxDev e utilizza MD-Pro 1.0.76
Il sito web e il tema grafico sono stati creati da Laura Violet Rimola. Le immagini appartengono ad Alan Lee.

Powered by MD-Pro