La Porta del Tempio


Se dalla Porticina vuoi passare,
il tuo abito dovrai abbandonare e molto piccola dovrai diventare...



 

Viandanti online

Ci sono 629 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

 

La Via Femminile




Fra queste pagine sono raccolti consigli, ricette, riti semplici e naturali dedicati al femminile, e speciali ricerche e racconti sull'antica Via delle Donne.

 

I Meli di Avalon




Compendio nato dagli studi del cerchio I Meli di Avalon, dedicato alla Tradizione Avaloniana e a miti, leggende, e fiabe celtiche legate alla simbologia di Avalon.

 

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

 

Messaggi Privati

Solo per gli utenti registrati!
 

Il Libro del Mese




Per virtù d'erbe e d'incanti
di Erika Maderna

 

Cerca nel Tempio


 

Il Tempio della Ninfa

Magia del Melo
Giovedì, 22 Novembre 2007 - 02:17 - 3926 Letture
Magia Incenso di meditazione
Durante la luna calante, pestare in un mortaio e ridurre in polvere semi e pezzetti di corteccia di melo, unendovi una presa di resina di storace. Bruciare il composto durante la meditazione, soprattutto se volta alla ricerca del silenzio della mente, e dunque alla percezione del regno sottile nelle profondità del sé.

Incenso per celebrare gli spiriti e le entità fatate
In una notte di luna calante pestare in un mortaio semi di mela e grani di mirra sino ad ottenere una polvere non troppo fine. Aggiungere tre gocce di olio essenziale di sandalo e bruciare nei momenti in cui si percepisce la vicinanza dei due mondi, e si desidera un contatto con il regno invisibile.

Sacchettino d’amore
In luna crescente confezionare un sacchettino con della stoffa di cotone rossa e inserirvi cinque semi di mela rossa insieme a qualche pezzetto di corteccia e di foglie di melo. Aggiungere cinque gocce di olio essenziale di rosa selvatica – dato il costo di questo olio, è possibile sostituirlo con quello di legno di cannella - e un piccolo quarzo rosa, quindi chiudere il sacchettino con un nastrino bianco.
Portare con sé il sacchettino per attirare l’amore e l’affetto delle persone, favorendolo anche con gesti affettuosi e una predisposizione positiva verso gli altri.

Piccolo rito per propiziare la conoscenza
Cogliere una bella mela rossa e tagliarla verticalmente in due metà. Quindi tagliare una piccola ciocca di capelli e inserirla proprio al centro di una delle due metà del frutto. Ricomporre la mela nella sua interezza legandola con un nastro di cotone bianco.
Seppellire la mela vicino al melo dal quale è stata colta – oppure semplicemente nella terra se non si conosce la provenienza del frutto – bagnando poi il punto in cui giace sepolta.
Questo piccolo rito, unito ad un lavoro quotidiano volto a vedere la realtà al di là dell’illusione, può acuminare la vista interiore e favorire piccole intuizioni illuminate.

Calderone di Samhain
L’unione di acqua e mela provoca buone onde energetiche in grado di favorire benessere e apertura profonda, influendo soprattutto sulle emozioni. Per questo la notte di Samhain si può svolgere questo piccolo rito. In un calderone, o un recipiente rotondo, riempito d’acqua, porre una mela tagliata in cinque fette. Immergere le mani nel liquido per alcuni minuti, poi bagnare la fronte, all’altezza del terzo occhio, poi la bocca, il cuore, il ventre e il proprio intimo, in una sorta di piccola auto-benedizione che influirà positivamente nel nuovo ciclo prossimo a iniziare.

Come variazione si può riempire la vasca da bagno di acqua tiepida ed unire tre mele, ognuna tagliata in cinque fette. Rimanere immerse nell’acqua per diversi minuti, e praticare l’apertura interiore per il resto della giornata e nei giorni immediatamente successivi al bagno rituale.

Dono d’amore
Uno dei gesti antichi più potenti, magici e fortunati, è quello di donare una mela a coloro che si ama. Svolgere questa offerta con la consapevolezza del suo significato, può generare influssi benefici e circondare di amore e fortuna sia colei che offre, sia colei, colui o coloro che ricevono.
Il dono della mela è anche un invito a intraprendere il viaggio verso la conoscenza, e potrebbe creare condizioni di apprendimento benefiche e molto potenti.

***

Testi di Laura Violet Rimola. Nessuna parte di questo scritto può essere riprodotta o utilizzata in alcun modo e con alcun mezzo senza il permesso scritto dell'autrice e senza citare la fonte.



Magia del Melo | Login/crea un profilo | 3 Commenti
I commenti sono di proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.
Re: Magia del Melo (Punti: 1)
da LaZiaArt 23 Nov 2007 - 10:37
(Info utente | Invia il messaggio)
Articolo bellissimo, pieno di spunti di rilessione e di conoscenze a me ignote, fino ad ora. Complimenti a Violetta

la zia

Re: Magia del Melo (Punti: 1)
da fairymoon (alphazulu@interfree.it) 29 Nov 2007 - 13:00
(Info utente | Invia il messaggio)
amo molto il melo, per tanti motivi e quest'articolo aiuta a conoscere e ad amarne le meravigliose caratteristiche. grazie!

Re: Magia del Melo (Punti: 1)
da FalcoPellegrino (falconscente@libero.it) 28 Dic 2007 - 15:51
(Info utente | Invia il messaggio)
Bellissimo Violet, come già ti dissi in sede privata questo tipo di rituali, anzi l'uso di questi focus naturali, più che rituali, sono davvero interessanti e già solo nel pensarli restituiscono una gran bella energia. A volte mi sono accorto che capita quando toccando parti di vegetali, viene d'istinto da "fare delle cose", come metterli in posizioni paricolari, intrecciarli, ecc.
Probabilmente è un genere di magia che abbiamo dentro a livello molto profondo, ecco perchè da questo senso di calore.
Che dire... voglio una casa con un giardino pieno di alberi lontano dal trambusto! Un pezzo di foresta magari! Ma nel frattempo farò il possiblie per purificare questa dallo stress che la pervade.



© Il Tempio della Ninfa 2006/2024
Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell'autrice e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d'autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

Questo sito è stato creato con MaxDev e utilizza MD-Pro 1.0.76
Il sito web e il tema grafico sono stati creati da Laura Violet Rimola. Le immagini appartengono ad Alan Lee.

Powered by MD-Pro