La Porta del Tempio


Se dalla Porticina vuoi passare,
il tuo abitino dovrai abbandonare e molto piccola dovrai diventare...



 

Viandanti online

Ci sono 124 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

 

La Via Femminile




Fra queste pagine sono raccolti consigli, ricette, riti semplici e naturali dedicati al femminile, e speciali ricerche e racconti sull'antica Via delle Donne.

 

I Meli di Avalon




Gruppo di studio dedicato alla Tradizione Avaloniana e a Miti, Leggende, e Fiabe Celtici legati alla simbologia di Avalon.

 

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

 

Messaggi Privati

Solo per gli utenti registrati!
 

Il Libro del Mese




Hedera
di Nicolò Targhetta, Ernesto Anderle, Eugenio Belgrado e Irene Bruno

 

Cerca nel Tempio


 

Il Tempio della Ninfa

Le Diciannove Fiamme di Brighid
Venerdì, 22 Febbraio 2019 - 02:27 - 2611 Letture
I Meli di Avalon Nel centro del tempio di fuoco, le fiamme perenni illuminano le pietre delle antiche mura, vegliate dalle diciannove sacerdotesse votate a Santa Brigida e ai suoi misteri. Una per ogni fiamma, ognuna nella sua notte, le sacre donne mantengono vivo il fuoco, attente a non farlo spegnere, alimentandolo solo di legna di quercia, ravvivandolo dolcemente con l’uso dei mantici. Trascorrono la notte in meditazione e in preghiera, forse cercando una profonda armonizzazione con lo spirito lucente della santa, eco immortale dell’altissima Brighid, dea primigenia del fuoco, della terra, delle donne.

Nel centro del tempio di fuoco, le fiamme perenni illuminano le pietre delle antiche mura, vegliate dalle diciannove sacerdotesse votate a Santa Brigida e ai suoi misteri. Una per ogni fiamma, ognuna nella sua notte, le sacre donne mantengono vivo il fuoco, attente a non farlo spegnere, alimentandolo solo di legna di quercia, ravvivandolo dolcemente con l’uso dei mantici. Trascorrono la notte in meditazione e in preghiera, forse cercando una profonda armonizzazione con lo spirito lucente della santa, eco immortale dell’altissima Brighid, dea primigenia del fuoco, della terra, delle donne.
Così ogni sacerdotessa custodisce la fiamma fino al sorgere del sole, quando le premurose sorelle la raggiungono, e lei può ritirarsi nella sua cella a riposare.
E la ventesima notte tutte dormono serene nei loro morbidi giacigli, perché quella è la notte di Brigida, e la santa stessa veglia con amore il proprio fuoco. Si dice che ogni mattina seguente il fuoco venne sempre trovato acceso, e che la cenere non si sia mai accumulata.




In onore delle antiche Custodi del Fuoco, e ispirate da altre donne prima di noi (1), proponiamo questo semplice rituale dedicato alle Diciannove Fiamme di Brighid, nel quale per diciannove notti, più una, accenderemo una fiamma e la dedicheremo a Brighid e alla sua presenza nelle nostre vite e dentro noi stesse.
Il periodo più indicato a iniziare, è diciannove giorni prima della festività di Imbolc, così che la ventesima notte, la notte di Brigida, coincida con la festa. Oppure lo si può svolgere a partire dal giorno di Imbolc e durante le diciannove notti successive, oppure ancora in qualsiasi altro momento dell’anno, secondo la propria sensibilità.

Per svolgere il rito delle Diciannove Fiamme di Brighid dovete procurarvi venti candele – vanno bene anche le semplici tea light – che andranno lasciate ardere fino alla fine, oppure un cero unico che potete accendere ogni sera, lasciandolo bruciare per il tempo necessario.
Potete svolgere il rito da sole, oppure accordarvi con le vostre compagne di cammino per svolgerlo insieme a distanza, vi basterà scegliere un orario che vada bene per tutte e condividere da lontano la vostra luminosa fiamma.
Ogni sera, all’ora stabilita, sedetevi comode su un cuscino nel vostro tempio domestico o in una stanza nella quale non sarete disturbate, liberate la mente, rilassatevi, e accendete la fiamma, vegliandola in silenzio per qualche minuto.
Poi, pronunciate a bassa voce, oppure solo col pensiero, l’invocazione relativa alla Fiamma che state custodendo, soffermandovi sul suo significato e sulle intuizioni che suscita in voi. Potete cambiare le parole, esprimere sensazioni e intuizioni che vi nascono dentro, e fare vostra la Fiamma nel modo che sentite più congeniale, cercando il contatto con Brighid e parlando con lei.
Ogni Fiamma è dedicata a uno degli aspetti o dei simboli di Brighid, ma non si rivolge alla dea come ad una presenza esterna, bensì si rivolge a lei come ad una presenza sia esterna sia soprattutto interna, poiché il suo fuoco arde sì nella Natura, ma arde anche dentro di noi.
Per questo ogni Fiamma è stata scritta in un modo che cerca di risvegliare la propria interiorità, affinarla e accrescere la propria percezione sottile e i propri doni innati, e può aiutare a connettersi con la dea dentro la donna.

La Fiamma che arde fuori e illumina i nostri volti, come un tempo il sacro fuoco illuminava i volti delle sue sacerdotesse, è al contempo il riflesso di una Fiamma intima e profonda che non si spegne mai, e che vibra, riluce e scalda dall’interno coloro che la trovano e si impegnano a prendersene cura.
Ed è con questo intento che possiamo svolgere questo semplice rito.

Che la Fiamma arda e riluca, e che ogni donna possa trovarla dentro di sé, accrescerla, custodirla, e lasciare che la illumini dall’interno fino a diventarne il tempio vivente.
Il tempio vivente dell’eterno Fuoco della Grande Madre.

***

Prima Fiamma di Brighid
Il Focolare Domestico


Brighid, Custode del Focolare, Ti accolgo nel mio cuore.
Insegnami a diventare luce calda e protettiva,
Che io possa riscaldare, incoraggiare e rincuorare.
Brighid, Custode del Focolare, la Tua Fiamma arde in me.

Seconda Fiamma di Brighid
Il Fuoco della Forgia


Brighid, Ardente Forgiatrice, Ti accolgo nel mio cuore.
Insegnami a forgiare il mio spirito, così che si rafforzi,
A mutare la materia grezza in armoniosa forma.
Brighid, Ardente Forgiatrice, la Tua Fiamma arde in me.

Terza Fiamma di Brighid
Il Fuoco dell’Ispirazione


Brighid, Musa Ispiratrice, Ti accolgo nel mio cuore.
Infiamma l’ispirazione che in me giace sopita,
E mostrami come renderla creazione di bellezza.
Brighid, Musa Ispiratrice, la Tua Fiamma arde in me.

Quarta Fiamma di Brighid
La Sposa Bianca


Brighid, Candida Sposa, Ti accolgo nel mio cuore.
Ridesta la natura, al suon di campanelli,
E apri i miei occhi, riempiendoli di meraviglia.
Brighid, Candida Sposa, la Tua Fiamma arde in me.

Quinta Fiamma di Brighid
L’Eterna Giovinezza


Brighid, Eterna Bambina, Ti accolgo nel mio cuore.
Mantieni sempre viva la mia bimba interiore,
E ricordale di gioire, di ridere e di giocare.
Brighid, Eterna Bambina, la Tua Fiamma arde in me.

Sesta Fiamma di Brighid
Il Latte


Brighid, Madre del Latte, Ti accolgo nel mio cuore.
Stilla dal tuo seno il latteo nutrimento
Che io possa nutrire ed essere nutrita.
Brighid, Madre del Latte, la Tua Fiamma arde in me.

Settima Fiamma di Brighid
La Sorgente


Brighid, Dea delle Sorgenti, Ti accolgo nel mio cuore.
Purifica il mio corpo con le Tue limpide acque
E disseta la mia anima, donandole purezza.
Brighid, Dea delle Sorgenti, la Tua Fiamma arde in me.

Ottava Fiamma di Brighid
La Guarigione


Brighid, Sapiente Guaritrice, Ti accolgo nel mio cuore.
Guarisci le mie ferite e dissolvi il mio dolore,
Che sano sia il mio corpo, e integra la mia anima.
Brighid, Sapiente Guaritrice, la Tua Fiamma arde in me.

Nona Fiamma di Brighid
L’Altura


Brighid, Signora delle Alture, Ti accolgo nel mio cuore.
Rendimi capace di guardare con distacco,
Così che la mia visione sia chiara e imparziale.
Brighid, Signora delle Alture, la Tua Fiamma arde in me.

Decima Fiamma di Brighid
Il Sole


Brighid, Dea Vestita di Sole, Ti accolgo nel mio cuore.
Donami un dorato raggio di luce inestinguibile,
Che mi guidi sul cammino e rischiari ogni ombra.
Brighid, Dea Vestita di Sole, la Tua Fiamma arde in me.

Undicesima Fiamma di Brighid
Il Mantello Verde


Brighid, Madre dal Verde Mantello, Ti accolgo nel mio cuore.
Rinverdisci la terra sterile, e rendila feconda,
E mostrami come germogliare e libera fiorire.
Brighid, Madre dal Verde Mantello, la Tua Fiamma arde in me.

Dodicesima Fiamma di Brighid
Il Cigno


Brighid, Fanciulla Cigno, Ti accolgo nel mio cuore.
Infondimi di grazia e di gentilezza,
Che il mio passo sia leggero, e amabili i miei gesti.
Brighid, Fanciulla Cigno, la Tua Fiamma arde in me.

Tredicesima Fiamma di Brighid
La Mucca Bianca dalle Orecchie Rosse


Brighid, Madre Mucca Bianca dalle Orecchie Rosse, Ti accolgo nel mio cuore.
Disseta la mia anima di latte oltremondano,
Così che sia infusa di gioia e di pienezza.
Brighid, Madre Mucca Bianca dalle Orecchie Rosse, la Tua Fiamma arde in me.

Quattordicesima Fiamma di Brighid
Il Serpente


Brighid, Regina dei Serpenti, Ti accolgo nel mio cuore.
Rendimi capace di abbandonare la mia pelle,
Per rigenerarmi e rinascere da me stessa.
Brighid, Regina dei Serpenti, la Tua Fiamma arde in me.

Quindicesima Fiamma di Brighid
La Quercia


Brighid, Signora delle Querce, Ti accolgo nel mio cuore.
Insegnami a radicarmi nella mia terra interiore,
E accresci la saggezza che è linfa della vita.
Brighid, Signora della Quercia, la Tua Fiamma arde in me.

Sedicesima Fiamma di Brighid
La Protezione


Brighid, Madre Protettrice, Ti accolgo nel mio cuore.
Proteggimi dal male e da ogni oscuro attacco,
E tienimi al sicuro, nella pace della tua luce.
Brighid, Madre Protettrice, la Tua Fiamma arde in me.

Diciassettesima Fiamma di Brighid
La Giustizia


Brighid, Madre della Giustizia, Ti accolgo nel mio cuore.
Permetti alla verità di essere sempre rivelata,
E insegnami a essere giusta, onesta e irreprensibile.
Brighid, Madre della Giustizia, la Tua Fiamma arde in me.

Diciottesima Quinta Fiamma di Brighid
Il Tempio di Fuoco


Brighid, Dea del Tempio di Fuoco, Ti accolgo nel mio cuore.
Mostrami come accendere in me il fuoco sacro,
E come custodirlo nel tempio del mio corpo.
Brighid, Dea del Tempio di Fuoco, la Tua Fiamma arde in me.

Diciannovesima Fiamma di Brighid
Il Fuoco d’Amore


Brighid, Eterno Fuoco d’Amore, Ti accolgo nel mio cuore.
Cullami nel Tuo grembo e riempimi d’Amore,
Così che io possa diffondere la sua luce nel mondo.
Brighid, Eterno Fuoco d’Amore, la Tua Fiamma arde in me.

***

La Ventesima Fiamma appartiene a Brighid e brucerà in silenzio.
Essa è dedicata semplicemente alla Gratitudine per la presenza di Brighid e per i suoi doni.
Potete semplicemente ringraziarla, aprendovi alla percezione della presenza della Dea, nella fiamma ardente, nella sua calda luce, intorno a voi e soprattutto dentro di voi.

***

Fiamme Aggiuntive

Sono moltissimi gli aspetti rappresentati da Brighid, e alcuni di questi possono essere più adatti ad aiutare alcune donne piuttosto che altre. Per questo, senza volerne tralasciare alcuno, proponiamo alcune invocazioni aggiuntive che se volete potrete sostituire a quelle che magari percepite meno utili in questo momento della vostra vita. In questo modo ognuna può ricevere in se stessa e intorno a sé l’energia giusta nel momento giusto, in base a ciò che sta vivendo e, quindi, a ciò di cui ha più necessità.
Sentitevi libere di sostituire le Fiamme, di cambiarne l’ordine in base alla vostra sensibilità, di aggiungere le parole che il vostro cuore vi suggerisce, oppure di scriverne altre completamente vostre.

Fiamma di Brighid
La Poetica


Brighid, Cantrice di Bellezza, Ti accolgo nel mio cuore.
Fluisci dalle mie labbra e sulla punta della mia penna,
E rendi luminosa ogni mia parola.
Brighid, Cantrice di Bellezza, la Tua Fiamma arde in me.

Fiamma di Brighid
L’Artigianato


Brighid, Abile Artigiana, Ti accolgo nel mio cuore.
Mostrami come scolpirmi, abbandonando l’inessenziale,
A rendermi nobile strumento per me stessa e per gli altri.
Brighid, Abile Artigiana, la Tua Fiamma arde in me.

Fiamma di Brighid
Il Parto


Brighid, Divina Levatrice, Ti accolgo nel mio cuore.
Sostieni tutte le madri durante il loro parto,
E proteggi i neonati, cullandoli tra le Tue braccia.
Brighid, Divina Levatrice, la Tua Fiamma arde in me.

Questa Fiamma può essere accesa soprattutto dalle donne che stanno vivendo la gravidanza, e si preparano a partorire. In questo caso l’invocazione può essere pronunciata in questo modo:

Brighid, Divina Levatrice, ti accolgo nel mio cuore.
Sostienimi e accompagnami durante il parto,
E proteggi il mio bambino, cullandolo fra le Tue braccia.
Brighid, Divina Levatrice, la Tua Fiamma arde in me.

***


Note:

1. Il rituale è ispirato alle Nineteen Flames for Brigid proposte nel libro Tending Brigid’s Flame. Awaken to the Celtic Goddess of Hearth, Temple and Forge, di Lunaea Weatherstone, Llewellyn Publications, Woodbury, Minnesota, 2015, pagg. 242-245.

Le invocazioni qui raccolte e tutti i testi sono di Laura Violet Rimola e sono stati discussi e condivisi all’interno del cerchio di studio I Meli di Avalon - https://it.groups.yahoo.com/neo/groups/IMeliDiAvalon/info
La riproduzione è vietata senza il permesso scritto dell’autrice e senza citare la fonte.


Le Diciannove Fiamme di Brighid | Login/crea un profilo | 0 Commenti
I commenti sono di proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.



© Il Tempio della Ninfa 2006/2021
Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell'autrice e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d'autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

Questo sito è stato creato con MaxDev e utilizza MD-Pro 1.0.76
Il sito web e il tema grafico sono stati creati da Laura Violet Rimola. Le immagini appartengono ad Alan Lee.

Powered by MD-Pro